“Le Marche fra antifascismo, Resistenza e Liberazione. Donne, uomini, scelte, eventi, luoghi”. Presentazione giovedì ad Ancona

La Regione Marche ha finanziato il progetto “Le Marche fra antifascismo, Resistenza e Liberazione. Donne, uomini, scelte, eventi, luoghi” che verrà gestito dall’ANCI Marche per promuovere presso le giovani generazioni, la conoscenza storica dell’antifascismo e della Resistenza e di quei valori trasfusi nella nostra Costituzione repubblicana da donne e uomini desiderosi di edificare un’Italia nuova e democratica. L’ANCI, soggetto capofila del progetto, attraverso una Piattaforma dedicata, coinvolgerà a partire da dicembre gli studenti delle ultime classi delle Scuole secondarie superiori con una serie di lezioni nelle scuole sul tema a cura di un pool di docenti universitari. Il progetto si svilupperà in collaborazione con il “Coordinamento regionale dei percorsi della pace e della memoria antifascista”.
Per illustrare le finalità e le modalità di realizzazione del progetto è convocata una conferenza stampa
mercoledì 5 dicembre, ore 12.00, presso la Sala Raffaello di Palazzo Raffaello alla quale interverranno:
Moreno Pieroni , assessore regionale Turismo-Cultura
Maurizio Mangialardi, presidente ANCI Marche
Prof. Lidia Pupilli, PhD in Storia Contemporanea presso la Luiss di Roma e l’Università di Bologna, vicepresidente dell’Associazione di Storia Contemporanea.